Venti dal tardo pomeriggio di burrasca o burrasca forte e per le prossime 24/30 ore." Raffiche fino a tempesta violenta su tutto il territorio regionale. Forti mareggiate lungo le coste esposte".
A seguito dell’intervento dei carabinieri, i tecnici della società di distribuzione hanno poi potuto stimare che il furto continuato poteva aver avuto inizio all’incirca cinque anni addietro, con l’appropriazione di energia elettrica per oltre 85.000 euro di valore.
Si è presentato in caserma ammettendo le proprie responsabilità, ricercato ancora l’altro aggressore, denunciato per resistenza e violenza al pubblico ufficiale.
Nella colluttazione uno ha riportato ecchimosi sparse su tutto il corpo giudicate guaribili in 20 giorni, l’altro invece durante l’aggressione si è fratturato una clavicola, per lui la prognosi è di 40 giorni. Sul fatto è intervenuto l’europarlamentare della Lega, Massimo Casanova e l'onorevole del M5 stelle Marialuisa Faro.
A seguito del vasto incendio scoppiato la scorsa notte al “Gran ghetto” nelle campagne tra San Severo e Rignano Garganico, il Prefetto di Foggia, Raffaele Grassi, ha presieduto una riunione di coordinamento delle Forze di Polizia, per un esame della situazione.
Ancora una rapina ad un istituto di credito del Gargano, questa volta i rapinatori rubano un sacco contenente denaro e la pistola un vigilante privato.
Il presidente del consiglio Giuseppe Conte inaugura la nuova struttura aziendale della Sisecam, sorta dalle macerie della Manfredonia Vetro. “Noi eravamo lì davanti, a cercare di avere un confronto con l’uomo che tante volte ha detto pubblicamente di amare la nostra terra e di condividere le ragioni del nostro movimento”.
Un contenitore di plastica di almeno 50 anni è stato rinvenuto sulla spiaggia di Siponto lido di Manfredonia a causa di una mareggiata, dagli ispettori ambientali territoriali del corpo nazionale Civilis Endas durante un servizio di vigilanza a difesa dell'ambiente del Golfo di Manfredonia.
Mercoledì, 27 Novembre 2019 09:01

Terremoto in Albania, soccorsi anche dalla Puglia

Scritto da
Il terremoto della scorsa notte ha messo a dura prova l'Albania, facendosi sentire sulle coste pugliesi, in Bosnia, Montenegro, Serbia e Macedonia del Nord. Epicentro tra Shijak e Durazzo a 10 km di profondità.
I militari della locale Stazione Carabinieri impegnati in un posto di controllo avevano notato una Audi A3 il cui conducente per evitare il controllo ha fatto una manovra estremamente pericolosa.
Pagina 1 di 99

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookies

1. Che cosa è un cookie?

2. Come è possibile disattivare i cookies?

Informazioni sui cookies

Che cosa è un cookie?

Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perché ilfattodelgargano.it utilizza i cookies?

Il sito web ilfattodelgargano.it (di seguito portale) utilizza i cookies al fine di fornire ai propri visitatori un’esperienza di navigazione modellata il più possibile intorno alle proprie preferenze. Tramite i cookies la Fondazione fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito la Fondazione ha preso opportune misure tecniche ed organizzative.

Come posso disattivare i cookies ?

È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:

  1. Apri Firefox
  2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
  3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
  4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
  5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:

  1. Apri Internet Explorer
  2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
  3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
  4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:

  1. Apri Google Chrome
  2. Clicca sull'icona “Strumenti”
  3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
  4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
  5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:

  1. Apri Safari
  2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
  3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto ( contrassegnato da un punto interrogativo)
  4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”